CES 2022: 5 start-up francesi da seguire a Las Vegas

Withings Body Scan: molto più di una scala collegata
Iniziamo questa selezione con un marchio Tech francese già ben noto al grande pubblico e che non è ai suoi primi passi a Las Vegas. Specializzata in accessori collegati (orologi, sensori di sonno … progettato per “migliorare la tua salute”, Withings presenta la sua nuova scala Body Scan connected in Nevada.

Ma precisamente, il prodotto non mostra solo il tuo peso. Withings ne parla anche come un dispositivo che “trasforma la pesatura giornaliera in un vero e proprio controllo sanitario domestico” (gli studi clinici sono ancora in corso, ma la scansione del corpo sarà classificata come dispositivo medico quando verrà commercializzata).

Questa “stazione di salute” consentirà in particolare di misurare la frequenza cardiaca, di eseguire elettrocardiogrammi (ECG), di calcolare la risposta nervosa e l’età vascolare o di misurare la distribuzione tra massa muscolare, ossea e grassa.

La scala intelligente Withings Body Scan dovrebbe essere disponibile in Francia nella seconda metà del 2022 (dopo aver ottenuto la marcatura CE) al prezzo di € 299,95.

Kinetix: il metaverso, protagonista del CES 2022
Ecco la” parola d’ordine ” del momento nel mondo tecnologico (anche con NFT, senza dubbio). Reso popolare da Mark Zuckerberg nel 2021, il metaverse è sulla bocca di tutti o quasi al CES 2022. Le bad tongues (o le più cartesiane) diranno che è soprattutto una semplice parola d’ordine parlare delle nuove applicazioni della realtà virtuale…

In ogni caso, Kinetix naviga brillantemente questa tendenza con la sua tecnologia unica in Francia. Ciò consente di creare automaticamente e istantaneamente un avatar animato 3D da un semplice video 2D (realizzato con uno smartphone, ad esempio). Grazie a questa innovazione, chiunque sarà in grado di ottenere il proprio avatar 3D. Che senso ha? Per ora, non molto, ma a lungo andare, potrebbe rivoluzionare il mondo del gioco, della creazione audiovisiva o della comunicazione sui social network … Quindi, pronto a spingere le porte del metaverso?

Smart Dog Collar: il primo collare biometrico… per cani
Perché gli esseri umani sarebbero gli unici a beneficiare delle nuove tecnologie? Mentre indossabili connessi ci accompagnano per tutta la giornata, sia per fare sport, muoversi o anche dormire, la start-up francese Invoxia (co-fondata da Eric Carreel, già all’origine di Withings!) ha sviluppato il primo collare connesso dedicato ai canidi, lo Smart Dog Collar!

Allo stesso modo di un braccialetto collegato per gli uomini, ti permette di monitorare l’attività quotidiana del tuo cane: tempo di riposo, distanza percorsa, tempo del pasto ma anche frequenza cardiaca. Lungi dall’essere un semplice gadget, questo collare progettato come un’evoluzione del Pet Tracker lanciato nel 2018 può anche rendere possibile individuare il vostro animale domestico se ha ingannato voi azienda.

Disponibile in molti colori e lavabile, questo collare per cani intelligente sarà disponibile in Francia nell’estate di 2022 per un prezzo stimato di 99 euro, con un abbonamento mensile stimato in euro 12.99.

Ready-to-grow: l’orto per tutti
Circa due terzi dei francesi dicono di voler possedere il proprio orto e coltivare erbe aromatiche, specialmente nella loro cucina. È sulla base di questa osservazione che Prêt à Pousser ha deciso di lanciare il suo nuovo orto interno, chiamato Multo.

Dal 2013, questa giovane azienda francese vuole consentire a tutti di poter coltivare il proprio giardino, al chiuso, tutto l’anno. Piante e fiori, naturalmente, ma anche erbe, verdure e insalate … Ma se questo prodotto è presente al CES 2022, è perché ha anche una certa dimensione tecnologica. In questo caso, usa la cosiddetta idroponica “tidal” (una prima per un prodotto di consumo) che consente alle piante di respirare meglio e crescere meglio. Tanto che l’orto Multo, invece di essere un semplice accessorio decorativo, diventa un vero e proprio orto nutriente permettendo di far crescere fino a trenta piante!

Blue Day RIDG: il computer più bello sul mercato?
Cosa succede se il PC diventa un oggetto d’arte a tutti gli effetti? La società con sede a Tolosa Bleu Jour mira a rivoluzionare il mercato dei personal computer ed è stata particolarmente notata in 2014, svelando il suo primo Kubb. Questo computer dal design e personalizzabile prende la forma di un cubo di 12 centimetri e le sue custodie, realizzate a mano, sono disponibili all’infinito o quasi (finitura a specchio, legno pietra, colorato …).

Una versione ancora più sicura (il Kubb Secure) viene presentata al CES 2022, ma l’altra novità significativa dello stand Bleu Jour è il PC RIDG, progettato in collaborazione con il designer Pierre Cabrera. Oltre al suo stile all’avanguardia, questo computer può contare su una bella scheda tecnica (processore Intel ® Xeon vPro ® , scheda grafica NVIDIA Quadro P2200 o NVIDIA RTX A4000, 2 porte USB-C Thunderbolt 3 fulminee, connettività Bluetooth 5 e WiFi 6 …). 5 anni di garanzia e disponibile in 8 colori, questa bella macchina è disponibile a partire da 3995 €.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.