Gli archeologi israeliani scoprono le prove del terremoto biblico di riferimento in Amos, Zaccaria

Gli archeologi in Israele dicono di aver scoperto prove fisiche a Gerusalemme di un terremoto citato nei libri biblici di Amos e Zaccaria che ha colpito durante il regno diviso e dopo i regni di Davide e Salomone.
Zaccaria 14: 5, visto da molti come un riferimento alla seconda venuta di Cristo, dice: “Fuggirai come sei fuggito dal terremoto ai giorni di Uzzia re di Giuda.”Amos 1: 1 menziona anche il terremoto e dice che Amos ebbe una visione di Israele “due anni prima del terremoto, quando Uzia era re di Giuda e Geroboamo figlio di Ioas era re di Israele.”Uzzia era considerato per lo più un re” buono” e pio del regno meridionale di Giuda, mentre Geroboamo era un re cattivo che allontanava il popolo da Dio.
La Israel Antiquities Authority ha detto questa settimana di aver scoperto prove archeologiche del terremoto, che ha colpito in Israele circa 2.800 anni fa. Sebbene gli archeologi abbiano precedentemente scoperto prove del terremoto altrove in Israele, è la prima volta che ne trovano prove a Gerusalemme stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *