I vaccinati sono preoccupati e gli scienziati non hanno risposte

Aneddoti ci dicono che cosa i dati non possono: le persone vaccinate sembrano essere sempre il coronavirus ad un tasso sorprendentemente alto. Ma esattamente quanto spesso non è chiaro, né è certo quanto siano probabili diffondere il virus ad altri.
Sebbene sia evidente che la vaccinazione fornisce ancora una potente protezione contro il virus, cresce la preoccupazione che le persone vaccinate possano essere più vulnerabili a malattie gravi di quanto si pensasse in precedenza.
C’è una carenza di studi scientifici con risposte concrete, lasciando i responsabili delle politiche pubbliche e i dirigenti aziendali a formulare piani basati su informazioni frammentate. Mentre alcuni stanno rinnovando i mandati di maschera o ritardando la riapertura degli uffici, altri citano la mancanza di chiarezza per giustificare il mantenimento del corso. Può sembrare tutto un casino.

Lascia un commento